domenica 30 settembre 2012

ASD Guercino 2003 - Pol. Casaglia 3-3 (9-8)

Il Casaglia cede ai calci di rigore
Servono i calci di rigore per trovare  un vincitore alla sfida conclusiva del girone di Coppa di Lega.
I tempi regolamentari, infatti, terminano con il punteggio di tre reti pari e con tanti rimpianti da parte delle tigri.


Nel primo tempo le tigri partono subito forte e dimostrano di avere il potenziale per chiudere la partita con grande tranquillità. Marco e Maradò la davanti seminano il panico e con due stupendi scambi vanno in porta con semplicità e naturalezza. In entrambi i casi è Marco a servire un perfetto assist a Maradò che continua la sua striscia positiva trovando anche oggi la doppietta.

La squadra di casa riesce a reagire solo nel finale del primo tempo su calcio da fermo, accorciando prima del riposo grazie ad una punizione dalla fascia che si trasforma in un cross, incornato perfettamente da un attaccante del Guercino.

All'inizio del secondo tempo le tigri allungano ancora. E' sempre Marco a servire la palla gol, ma questa volta ci pensa Davide a finalizzare con una bella girata.

Le tigri decidono di tirare i remi in barca e di controllare la partita, ma questa tattica non si dimostra efficace visto che i padroni di casa accorciano prima con un'altro colpo di testa in conseguenza di un calcio d'angolo e poi su rigore in seguito ad un contropiede.

Giò non sta bene e si vede, anche se fa di tutto per non farlo notare. Soffre come un cane ma stringe i denti e senza fare polemica e senza palesare il suo stato di malessere va avanti stoicamente.

La squadra dipende da lui, e visto il risultato di parità con cui terminano i tempi regolamentari, conta sulla sua prontezza di riflessi per risolvere la contesa ai rigori.

Purtroppo le cose non girano bene per le tigri. Giò è troppo malconcio per volare da un palo all'altro come fa di solito, e la mira delle tigri non è certo eccellente.
La parita viene risolta solo andando ad oltranza e dopo 3 calci di rigore addizionali il portiere del Guercino riesce a consegnare la vittoria alla sua squadra.

Voci di corridoio dicono che il Casaglia, nonostante abbia concluso il Girone a pari punti proprio contro il Guercino, sia comunque primo, avendo una miglior differenza reti e contando una vittoria ed un pari contro due pareggi della squadra di Cento.

2 commenti:

Dade ha detto...

Ale però lo potevi anche dire che ho calciato, e segnato, un rigore con la tranquillità di Andreas Brehme!!!

Alessandro Pisa ha detto...

Verissimo! Dade entra di diritto nel pool dei rigoristi :)