domenica 21 ottobre 2007

Giornata numero 3: Pol. Casaglia - Amatori Goro 0-4

Ammazza che scoppola!
I capoclassifica continuano la loro marcia trionfale raccogliendo tre punti contro un Casaglia inerme.

La partita, condotta sempre nei binari della correttezza, vede la squadra di casa prendersi due peschine per tempo. I tentativi di reazione sono stati sterili, mentre gli affondi degli ospiti si sono rivelati stoccate precise ed efficaci, soprattutto grazie alla devastante azione del loro prestante bomber. Difficile addossare colpe a giocatori e allenatore frastornati da una squadra che, al momento, puo' vantare un'organizzazione di gioco decisamente superiore. In casi come questi e' bene non farsi travolgere dalla frustrazione e mantenere i nervi saldi, evitando di somatizzare la delusione trasformandola in attriti interni.

Oltre il danno la beffa
Non bastasse il pesante tabellino, nel corso del match contro i cyborg di Goro si infortunano diversi giocatori della nostra squadra del cuore: problemi al ginocchio per Furo e alla caviglia per Bagio e Villo. I primi due sono obbligati ad abbandonare il campo con un groppo in gola per non poter contribuire alla causa, mentre Villo stringe i denti e rischia il tutto per tutto per terminare la gara.
E dire che in infermeria erano gia' passati prima del match il Pani e Dalibor: il primo per i noti problemi muscolari che gli hanno fatto guadagnare il nome di Swarovsky, il secondo per un pesante raffreddore. Entrambi non hanno esitato a mettersi a disposizione del mister e hanno incitato i compagni dalla panchina.

2 commenti:

pani ha detto...

Dopo l'ecografia di ieri il dottore mi impedisce il rientro in campo non prima di 15 giorni ossia per il gran derby con i cugini del ravalle. Farò di tutto per esserci per la squadra ma soprattutto per i tifosi.

Marcello ha detto...

Mi dispiace Glauco. Non posso neanche dire che ti sostituirò con tutte le mie forze, visto che mister ruffo sembra non vedermi. Comunque, rimettiti, baci.
Ps. Sei magnifico.
Ps2. Mister Ruffo, mi piace ma se martedì prova a fare qualche battuta sul fatto che mi ha fatto entrare a un minuto dalla fine, me lo mangio insieme al palone