mercoledì 27 marzo 2013


ONORE A TE...CAVALLO PAZZO














Colgo l'invito di Pippo a recensire la bella vittoria di sabato. Ma siccome sono stufo di scrivere per me stesso e altri due o tre al massimo, mi limito a citare chi, a mio avviso, è stato protagonista del riscatto delle Tigri: Igino, Andrea, Marco, Matteo, Pierpa, Mirko, Lucio e Bindo...e chi è uscito col fiatone e la maglietta sudata per correre anche al posto di chi prende le partite (e gli allenamenti) per scampagnate! Una menzione speciale anche per Jimmy che ha rischiato la pelle per stare vicino ai suoi, un eroe... un po' folle ma pur sempre un eroe!
Detto questo, vorrei chiudere la mia avventura come "giornalista" delle giovani Tigri - spero invece di poter commentare il prossimo anno il ritorno delle Tigri Bianche-, con un ringraziamento e un saluto ad una persona speciale...nel bene e nel male (tiè ho fatto pure la rima!)
ALESSANDRO PISA, noto Cavallo Pazzo, ha deciso di lasciare la maglia bianco-blu per anni  vestita con onore, merito, dignità e affetto. Il carattere "spigoloso" di Ale lo consciamo tutti, noi che per anni abbiamo condiviso con lui gioie e dolori, fuori e dentro il campo. Quindi non mi sorprende poi tanto questa sua decisione di lasciare il Casaglia prima della fine della stagione. Di sicuro mi rattrista molto, perchè io ed altre Tigri storiche abbiamo una grande stima e un grande affetto per questo Amico, prima ancora che compagno di squadra.
Personalmente non so quali siano i motivi che lo hanno spinto a questa scelta dolorosa, di certo potevamo fare di più, allenatori e compagni (quelli più grandi e vicini a Lui), perchè Ale si sentisse ancora un pezzo pregiato e fondamentale per le sorti del Casaglia. Spesso siamo troppo rigorosi e critici con le persone migliori e generose...e troppo tolleranti con chi vale poco (per il gruppo ovviamente, sulle qualità personali non mi esprimo, non mi interessa).
Purtroppo non ho dati precisi, ma posso dire tranquillamente che per presenze, sgroppate sulla fascia e gol (alcuni davvero belli belli belli), Ale entra di diritto nella "hall of fame" delle Tigri.
Grazie Campione!!!
Concludo facendo il mio "in bocca al lupo" al nostro Cavallo Pazzo...le porte, almeno quelle di casa mia, per Te sono sempre aperte .
AD MAIORA
Dade

3 commenti:

Alessandro Pisa ha detto...

Hey! Questo post lo dovevo scrivere io dopo aver riconsegnato la borsa!!!

Anonimo ha detto...

cavallo pazzo sempre nei nostri cuori spero in un tuo ritorno!!!!ricordati che casaglia è tua e di nessun altro!andrea maradò

Alessandro Pisa ha detto...

Grazie anche a te Andrea :) Ci vediamo presto!