martedì 14 ottobre 2008

OVER 35 : INIZIO COL BOTTO! (nonostante Bagiu...)

Cari amici, innanzitutto scusate il ritardo nella pubblicazione, ma oggi trattasi di giornataccia!
L'articolo e le pagelle che seguiranno sono frutto della penna e dell'estro di "LARRY AHIA CHE MAL!" che naturalmente ringrazio sentitamente; ma prima due considerazioni: come al solito ieri eravamo in formazione rimaneggiatissima (e capirete dopo...) e quindi un grazie a TUTTI nessuno escluso; a parte gli assenti giustificati ci sono state due o tre defezioni che verranno severamente punite! Ed ora spazio alla cronaca della splendida prestazione delle Tigri Bianche!


COLPACCIO DEL CASAGLIA: SIGILLO CARIOCA…. ANZILAO (E DOLCIAO ndr) RISPONDONO PRESENTE!!!

Dodici Morelli - Colpaccio della Polisportiva Casaglia Over 35 che si impone inaspettatamente al campo parrocchiale di twelve morelli.
La compagine di Mister (sempre parola grossissima ndr) Boschini si presentava con alcuni nuovi innesti e molte incognite. La formazione over di Casaglia, infatti, schierava i nuovi acquisti: Umbo, roccioso e mai domo centrocampista proveniente dal settore giovanile della Buontemponi, Mirco, esperto difensore/centrocampista dall'illustre passato in quel di Baura. Degna di nota la presenza, o meglio, ritorno del figliuol prodigo Marco Zango, utilissimo frangiflutti davanti alla difesa Casagliese e per finire il delizioso Andre The Sweet little cake, detto Dolce (per tutti "The Fantasist" ndr).
La partita iniziava subito con una sterile pressione Morellese che sfociava in alcune azioni non eccessivamente pericolose.
Il Casaglia si faceva insidioso con alcune giocate di rimessa e sfiorava il gol col carioca Anzilao! Ebbene si cari lettori, avete letto bene! La Boschini's band schierava nientemeno che lui… lo spaccareti carioca... Filho Anzilao! Il carioca, debuttava dopo aver trovato l'accordo economico col presidentissimo Padovani. L'entità del compenso ancora non si conosce ma da indiscrezioni, pare proprio che gli siano stati concessi un paio di kg. di cappellacci con zucca, sapientemente fatti dalle zdorine di Casaglia e una sportata di brogne, di quelle prodotte dagli agricoli locali!!
Ma veniamo al momento cruciale: palla messa in mezzo dall'inesauribile capitano Cleo e il cobra nero Anzilao con una piroetta degna di Nureyev, rimetteva al centro, per l'accorrente Dolce, che non pensandoci due volte fiondava una stilettata che si infilava alle spalle dell'incolpevole portiere morellese!!
Era l'apoteosi!! Il primo tempo si chiudeva con una pericolosa azione del XII Morelli che col suo centravanti falliva una ghiotta occasione per il pareggio.

Si andava così negli spogliatoi con il Casaglia avanti di un gol.
La ripresa iniziava con una costante pressione del 12 morelli che riusciva a pareggiare grazie ad un perentorio autogol del mago della fascia… il dottor "ti faccio cadere tutti i dentini se mi tocchi ancora" Bagiu! Il difensore, uno dei migliori alla fine, infilava l'incolpevole saracinesca Rivers (GiorgioWHO ndr), con un perfetto colpo di tibia. Era l'1 a 1 e si doveva ancora giocare una buona metà del secondo tempo.
A questo punto il Casaglia subiva il contraccolpo e si rintanava in difesa ma tutto questo non era che il preludio al morso letale che di li a poco l'undici di Boschini avrebbe assestato.
Era il ventesimo minuto, circa, quando con un ficcante contropiede, the little cake, veniva steso dal portiere morellese. A quel punto, l'arbitro anziché espellere l'estremo difensore, assegnava solamente il calcio di rigore. Dagli undici metri si presentava… .chi se non lui?? Il mamba nero, il carioca!!! Il fugace brasileiro, per nulla scosso dall'enorme pressione che veniva dagli spalti gremitissimi, aveva la freddezza di aspettare che il portiere si buttasse da una parte e infilarlo centralmente!

Due a uno e palla al centro!
La partita si chiudeva dopo ben 4 minuti di recupero, in un costante assedio Morellese, peraltro reso inutile dalle parate del portierone Rivers, il quale in più di un'occasione, con balzi prodigiosi negava il pareggio ai meticci di fine provincia!
Al triplice fischio esplodeva la gioia di Boschini e dei suoi ragazzi, capitanati da Anzilao, che tra gli abbracci raggiungevano le anguste doccie.

Ecco le pagelle

Canali : 7.5 Non si capisce come e perché ma la palla arriva sempre e comunque nelle sue mani e quando ciò non avviene ci mette i piedi: sicurezza!!
Bagiu : 7.0 Sporca leggermente la sua prova con un autogol d'autore, e sono due questa settimana, ma ciò non toglie che sia stato il migliore della retroguardia.
Cleo : 7.0 presidia la fascia mancina con padronanza e quando decide di sganciarsi son dolori per gli avversari: impressionante pendolino!
Larry : 7.0 sostituisce Pappo con autorevolezza e non è per nulla intimorito dalla poca esperienza nello specifico ruolo: tranquillità e solidità a braccetto!
Toffa : 7.0 preoccupato il giusto da un avversario che l'anno scorso aveva maramaldeggiato. Commette un paio di ingenuità ma la sua prova è molto buona.
Zango : 7.5 Mostruoso!! Corre, randella, spegne le velleità dei mezzosangue centesi, insomma… unico e necessario come l'aria!
Jimmy : 7.0 Schierato a sinistra tiene costantemente in allarme la retroguardia morellese, impedendo ai cursori avversari di spingere. Prezioso il suo lavoro oscuro.
Dolce : 7.5 che dire: ciliegina sulla torta! Visione di gioco, tocco e un gol, oltre al fallo da rigore subito. Che cosa si può chiedergli di più??
Anzilao : 7.5 Torna ad un anno esatto dalla sua unica partita in maglia Casagliese e bolla, come un anno fa. Aiuta a salire la squadra, che da tempo immemore non aveva una prima punta di siffatta bontà. Chapeau!
Umbo: 6.5 Torna alle competizioni ufficiali dopo 4 anni e toglie immediatamente la ruggine dagli ingranaggi. Tosto e rude il giusto si fa rispettare in mezzo al campo.
Gigi : 7.0 Credevamo fosse un portiere, in realtà è una signora punta: mobile, scaltro e molto ficcante. Vende negli spogliatoi almeno 5 kg. di mozzarella di bufala e una damigiana di falanghina… commerciante!
Lele: 6.5 non corre da 4 mesi e si vede. Mena come un fabbro e comunque riesce ad essere fastidioso per la retroguardia morellese. Zanzara tigre!!
Mirco : 6.5 Buttato in campo nel momento più delicato della partita risponde presente! Senza un minimo di affiatamento, è nuovo…, riesce a rimanere in posizione e mettersi al servizio della squadra. Futuribile!
Bosco : 1- - Cambia bosco… cambia! e lui si addormenta! Il secondo meno è per la squallida divisa. Nemmeno nei primi anni '70 si vedevano in provincia maglie e soprattutto calzettoni di siffatta pochezza!! Tira fora quel ad mej Bosco!!

4 commenti:

DOLCE ha detto...

Come direbbe il mio amico Dade......Bello,bello,bello!!!!!

Esalando Prassi ha detto...

Complimenti ai Giorgios per l'ottimo pezzo!
Vi premio con il logo versione over 35!

P.s.: a Dolce una cosa in piu' la si puo' chiedere... Cosa fai Sabato?

Dade ha detto...

no, no Dolz
si dice BBello, BBello, BBello!!!
co du' B....
Leggere della partitona giocata dalle OLD TIGERS è una delizia.. grandi.
Ora dopo il Mazza portatemi all'Olimpico!!!!
A presto

GIORGIOWHO ha detto...

Grazie al ns. CAPOREDATTORE per il Logo delle TIGRI BIANCHE!!!!!!!!
(me lo mandi per mail per favore?)